INDIETRO

Integrare gli strumenti con il LIMS

I progressi tecnologici hanno portato ad una proliferazione di dati analitici che devono essere gestiti in modo efficace. Se da un lato tale aumento del volume di dati offre l’opportunità di migliorare l’innovazione e di consentire decisioni aziendali tempestive ed efficaci, dall’altro presenta anche sfide significative nella gestione e nell’elaborazione dei dati. Per rispondere alla sfida di trasformare questi dati in conoscenza, i laboratori stanno cercando di automatizzare e integrare il più possibile le operazioni e i processi di laboratorio, garantendo la continuità digitale lungo tutto il ciclo di vita del prodotto.

Un LIMS (Laboratory Information Management System), come qualsiasi altro sistema informativo, diventa più reattivo e produttivo quando è integrato con altri sistemi e applicazioni in ambiente di laboratorio. Lo è per una serie di ragioni, alcune delle quali sono discusse qui di seguito.

#1: Aumentare produttività ed efficacia

Una delle migliori ragioni per interfacciare gli strumenti al LIMS è l’aumento della produttività del laboratorio e dell’efficacia di analisti e scienziati. L’eliminazione dell’inserimento manuale dei dati, o anche del “taglia e incolla” dei dati dallo strumento al LIMS, consente di risparmiare tempo e fatica.

#2: Aumentare la qualità e l’integrità dei dati

Un altro motivo fondamentale per interfacciare gli strumenti al LIMS è l’aumento della qualità e dell’integrità dei dati che ne deriva.  Rimuovendo l'”elemento umano” dall’equazione di trasferimento e immissione dei dati, viene infatti rimossa un’enorme fonte di errore.

#3: Aumentare la soddisfazione dell’utente e l’adozione di LIMS

A nessun analista o scienziato piace dover trascrivere i risultati e inserire i dati manualmente. Gli scienziati vogliono fare scienza! Integrando gli strumenti con un LIMS, si risparmiano agli operatori del laboratorio molto tempo e sforzi noiosi, migliorando di conseguenza la soddisfazione sul lavoro e incoraggiando l’adozione del LIMS.

Eusoft ha una vasta esperienza nell’interfacciamento degli strumenti con il sistema LIMS. Il modulo LETTURA AUTOMATICA DEI RISULTATI ANALITICI prende i dati direttamente dallo strumento o li importa da una scheda dei risultati.

L’approccio che adottiamo è quello di creare uno strumento di comunicazione tra un file di dati grezzi, prodotto dall’analisi dello strumento, e il LIMS. Questa interfaccia consente all’utente di tracciare e acquisire i risultati, non solo per velocizzare l’acquisizione dei dati quando si ha una grande quantità di risultati, ma anche per ridurre gli errori che possono insinuarsi quando si inseriscono manualmente i dati.

Contattaci per ulteriori informazioni: info@eusoft.it