INDIETRO

L’impatto di un LIMS per il monitoraggio ambientale

Il monitoraggio ambientale è attuato mediante le seguenti attività:

  • campionamento delle acque reflue
  • campionamento del suolo
  • test di qualità dell’aria.


I campioni arrivano in laboratorio, vengono elaborati e i risultati vengono riportati al mittente mediante l’emissione di un rapporto di prova.

Questo flusso di lavoro è ben noto dalle agenzie di protezione ambientale di tutto il mondo, le quali forniscono conoscenze specialistiche e capacità uniche per svolgere il monitoraggio ambientale e della salute pubblica a livello nazionale, statale, locale approcci innovativi.
Mentre le ARPA producono risultati scientifici che informano sui problemi ambientali e di salute pubblica più pressanti, si aprono nuove opportunità per aumentare l’efficacia, l’efficienza e la collaborazione all’interno dei loro laboratori.


Alcune raccomandazioni includono:

  • Lo sviluppo delle Best Practices e di nuovi approcci per la pianificazione delle attività scientifiche che promuovono l’efficacia e l’efficienza nel lavoro di laboratorio e sul campo.
  • Mantenere una forza lavoro ben istruita e con esperienza attraverso opportunità di formazione professionale.
  • Migliorare il coordinamento e la collaborazione intra-agenzie sulle attività di campionamento e sviluppo di metodi per salvaguardare le migliori pratiche e prevenire i licenziamenti nelle procedure di raccolta dei dati.
  • Rafforzare le capacità di gestione dei dati mediante un maggiore utilizzo di sistemi automatizzati per promuovere la raccolta, l’archiviazione e la gestione dei dati in modo più organizzato e coerente (ad esempio, una maggiore adozione dei sistemi di gestione delle informazioni di laboratorio [LIMS]).

Su quest’ultimo punto, si deve considerare che vi sono ampie differenze nei tipi e nel numero di analisi dei campioni condotte nei laboratori delle ARPA. Queste differenze sono principalmente attribuite a cambiamenti nei problemi scientifici, alle esigenze dei clienti o alle emergenze, ecc. Alcune organizzazioni continuano ad affidarsi ancora a fogli di calcolo (excel) , database e strumenti home-made per tenere traccia dei risultati delle prove fatte sui campioni analizzati.

Tuttavia, studi e indagini approfondite condotte sull’argomento, dimostrano che l’utilizzo di un LIMS potrebbe fornire un modo molto più efficiente ed efficace per generare, distribuire, cercare e mantenere questi dati.

I vantaggi potenziali derivanti dall’utilizzo di un LIMS per le operazioni di laboratorio delle ARPA comprendono:

  • Riduzione dei tempi di consegna del campione migliorando la gestione e il monitoraggio dei campioni in tutto il laboratorio e riducendo o eliminando la necessità di inserire manualmente i dati durante la ricezione del campione.
  • Centralizzare e standardizzare i dati, trasferire automaticamente i dati dalla strumentazione di laboratorio, memorizzare i dati in un database centralizzato in formato elettronico per una facile revisione e approvazione, semplificare il processo di convalida, revisione e rilascio/ reporting dei dati;
  • Migliorare il servizio clienti affinché gli stessi abbiano accesso ai loro risultati tramite un portale web sicuro.


Eusoft, con il LIMS Eusoft.Lab, garantisce alle ARPA la possibilità di accedere ad una soluzione completa e che soddisfa tutte le esigenze per svolgere un corretto e puntuale monitoraggio ambientale.
La nostra pluriennale esperienza nel settore ambientale ci consente di fornire delle soluzioni pronte all’uso, in tempi brevissimi garantendo i più alti livelli di servizio agli utilizzatori ed ai loro clienti.
Se sei curioso di scoprire di più, non esitare! Contattaci cliccando qui.